Espressa in frazione (per esempio 10/10) il cui numeratore indica la distanza d’esame e il cui denominatore rappresenta la distanza dalla quale una persona con una vista normale riesce a leggere le lettere della tabella.