Si tratta di un'infiammazione dello strato centrale dell'occhio, che comprende l'iride (la parte colorata dell'occhio) e il tessuto adiacente, noto come corpo ciliare. Se non opportunamente curata può causare danni permanenti e perdita della vista a causa dello sviluppo di glaucoma, cataratta o edema retinico. L’uveite anteriore può verificarsi conseguentemente a un trauma all’occhio, causato per esempio da un colpo o da un corpo estraneo. Può inoltre essere una complicazione derivante da un’altra malattia dell’occhio o può essere legata a problemi generali di salute come artrite reumatoide, rosolia e parotite. Nella maggior parte dei casi, non vi è una causa evidente. I sintomi possono comprendere: arrossamento, dolore e infiammazione dell’occhio, visione sfocata, fotosensibilità e/o pupilla miopica.