Prima di inserire le lenti per la prima volta:

  • Tieni sempre gli occhiali a portata di mano. Ogni tanto potrai avvertire il bisogno di concedere una pausa ai tuoi occhi dall’uso delle lenti a contatto, e in quel momento avrai bisogno degli occhiali.
  • Fai scorta della soluzione per la manutenzione delle lenti a contatto. Immagina di accorgerti solo a fine giornata che sei rimasto senza soluzione per le lenti. Non usare mai l’acqua del rubinetto per pulire le lenti! Può contaminarle ed essere dannosa per gli occhi..
  • Lavati sempre le mani con sapone neutro e asciugale accuratamente prima di toccare le lenti. Questa precauzione renderà più facile la manipolazione delle lenti e impedirà che le lenti si sporchino o vengano contaminate da germi.
  • Non ignorare il fastidio. Se le lenti ti causano dolore o fastidio, significa che c’è un corpo estraneo sulla lente, o un altro problema. Togli sempre la lente, puliscila e disinfettala, quindi controlla che non presenti rotture o graffi prima di reinserirla.

5 passi per inserire le lenti

Passo 1:
Ricorda di lavare sempre le mani prima di toccare le lenti.

Lavarsi le mani con un sapone neutro impedisce la contaminazione delle lenti a contatto e aiuta a mantenerle pulite, senza eventuali pellicole oleose.

Passo 2:
Inizia sempre con lo stesso occhio.

Proprio come le lenti degli occhiali, le lenti a contatto di destra e di sinistra sono diverse per offrire a ciascun occhio la miglior correzione visiva possibile. Inizia sempre dalla stessa lente, così non correrai il rischio di invertirle. Suggerimento: Se sei destro, inizia dalla lente destra. Se sei mancino, inizia dalla sinistra.

Passo 3:
Rimuovi la lente a contatto con cautela.

Posiziona la lente sul polpastrello e sollevala alla luce in modo da vederla chiaramente. È curva verso l’alto, come una tazza? Allora ci sei quasi! Controlla che non presenti rotture o graffi, puliscila e disinfettala con la soluzione consigliata, e sei pronto.

Passo 4:
Inserisci la lente.

Con la mano libera, solleva la palpebra superiore. Usa il dito medio della mano che tiene la lente per abbassare la palpebra inferiore. Tenendo la lente a contatto sulla punta dell’indice, appoggiala sull’occhio. Una volta inserita la lente, guarda a destra e a sinistra per posizionare la lente sull’iride (la parte colorata dell’occhio). Assicurati che la lente sia posizionata correttamente sull’occhio, in modo che non fuoriesca.

Passo 5:
Ammicca, ed ecco fatto.

Ammicca in modo naturale e guardati allo specchio. Se tutto sembra a posto e ti senti bene, goditi l’esperienza di una visione nitida senza occhiali, e affronta la tua giornata!

Inserire le lenti a contatto non è un gesto naturale all’inizio. In caso di difficoltà, ricorda questi suggerimenti:

  • Le lenti a contatto possono essere appiccicose. Se il polpastrello è bagnato, la lente potrebbe aderire al polpastrello anziché all’occhio. Prova ad asciugare il polpastrello sul polso, in modo che la lente si stacchi facilmente. Se invece l’occhio è secco, la lente potrebbe non attaccarsi. Applica 1 o 2 gocce umettanti in ciascun occhio e riprova a inserire la lente.
  • Verifica di tenere entrambi gli occhi aperti mentre inserisci le lenti a contatto. Si può essere tentati di chiudere un occhio mentre si cerca di concentrarsi su ciò che si sta facendo, ma gli occhi funzionano all’unisono. Se chiudi un occhio, l’altro si stringerà, lasciando meno spazio per l’inserimento della lente.
  • Presta attenzione alle indicazioni che ricevi dai tuoi occhi. Il fastidio può indicare che la lente non è inserita correttamente, o la presenza di un corpo estraneo sulla lente, o ancora, che l’occhio non riceve una quantità sufficiente di ossigeno. Se provi un fastidio, togli la lente, controlla che non presenti rotture o graffi, quindi puliscila e disinfettala prima di reinserirla. Se il fastidio persiste, sospendi l’uso delle lenti a contatto e parlane con il tuo professionista di fiducia.